Con la presentazione dei dieci progetti candidati alla premiazione finale, entra nel vivo il concorso eHealth4all per il miglior progetto informatico sulla prevenzione. I lavori, provenienti da tutta Italia, sono stati selezionati sulla base dei criteri d’innovatività , misurabilità  della prestazione e dei suoi effetti in termini di salute, dimensione del bacino d’utenza coinvolto, riproducibilità  nell’ambito del Servizio sanitario nazionale, autorevolezza del proponente. Le tematiche del bando fanno particolare riferimento al tema dei corretti stili di vita e a come l’informatica può aiutare a vivere meglio e più a lungo.

I finalisti si presenteranno ufficialmente agli addetti ai lavori e ai media venerdì 11 aprile alle 9.00 a Milano all’Auditorium Assolombarda, (via Pantano 9) in una giornata dedicata ai temi di prevenzione, alimentazione e tecnologia. L’appuntamento prevede il saluto dell’asssessorato Sanità  della Regione Lombardia, una tavola rotonda con la partecipazione di Roberto Bedani (Confindustria Digitale), Giulia Veronesi (Istututo Europeo di Oncologia), Gianfranco Gensini (Società  italiana di Telemedicina), Luca Buccoliero (Università  Bocconi), Giacomo Biraghi (Tavoli Expo), Alberto Daprà  (Assinter), Gabriella Borghi (Cefriel) e Gianluca Polvani (Cardiologico Monzino) e conclusioni di Mario Melazzini Assessore alle attività  produttive di Regione Lombardia.

L’incontro, organizzato da ClubTi Milano e patrocinato da Expo 2015, rappresenta uno “start”; subito dopo, partirà  la “messa su strada” che durerà  esattamente un anno: output e outcome di ogni singolo progetto partecipante saranno valutati dal comitato scientifico in due “finestre”, a settembre di quest’anno e a gennaio 2015. Il vincitore finale del premio eHealth4all sarà proclamato a primavera 2015 in un evento presso la Fiera di Rho in occasione di Expo 2015.

Per informazioni:
ClubTIMilano Segreteria operativa c/o Assolombarda – Daniela Salati, Tel 0258370243 Fax 0258373836
Per iscriversi all’evento scrivere a clubti@assolombarda.it o telefonare allo 02 58 37 02 35 (riferimento Martina Busnari)

A tutti i partecipanti verrà  fornita una lettera di accreditamento.